Come sollevare carichi pesanti

I carichi pesanti sono pane quotidiano per tante attività che utilizzano carrelli elevatori, muletti e sollevatori manuali ogni giorno. Per chi invece deve eseguire solo occasionalmente il lavoro di movimentazione delle merci, sollevare grandi carichi può diventare un problema.

Ecco come fare.

Movimentazione delle merci in azienda

La sicurezza di chi deve sollevare carichi pesanti è fondamentale e del resto è impensabile sollevare carichi per quintali di peso. Uno strumento che renda possibile questo lavoro è irrinunciabile.

Per la movimentazione delle merci si usano quindi di carrelli elevatori. Ne esistono di diversi tipi, dotati di motore o azionati manualmente.

La scelta dipende da fattori diversi:

  • quanto pesa il carico?
  • di quanto devo sollevarlo?
  • quanto spazio ho a mia disposizione?
  • ho personale che possa condurre il carrello elevatore?

Carichi pesanti nei lavori domestici

Anche nei lavori di edilizia domestica può capitare di dover utilizzare un macchinario per sollevare carichi molto pesanti.

Le domande da porsi non sono diverse, fatto salvo che è raro avere in casa chi possa condurre una piattaforma per sollevare le merci o i pesi.

Uno strumento per sollevare carichi pesanti in poco spazio

Se si ha poco spazio e un carrello elevatore meccanico o a motore non avrebbe modo di passare e funzionare, la soluzione può essere il carrello sollevatore manuale. 

Lo strumento ha un funzionamento molto semplice e può essere anche preso a noleggio per usi non continuativi nel tempo: delle forche sulle quali poggia il carico vengono sollevate grazie a un verricello, con azione manuale.

Per esempio da Lift Level a Pescara puoi noleggiare Genie® Superlift Advantage SLA-15, per il tempo che desideri usufruendo delle nostre offerte a pacchetto in base alla durata del noleggio.

Per sapere di più sul macchinario nel nostro parco, clicca qui